• Località sull’isola di Pag: Novalja, Šimuni, Pag città, Dinjiška, Miškovići, Stara Novalja, Vlašići, Smokvica, Povljana, Košljun, Kolan, Mandre, Kustići, Zubovići, Metajna, Lun, Jakišnica, Dudići, Varsan e Potočnica
  • Località sull’isola di Pag: Novalja, Šimuni, Pag città, Dinjiška, Miškovići, Stara Novalja, Vlašići, Smokvica, Povljana, Košljun, Kolan, Mandre, Kustići, Zubovići, Metajna, Lun, Jakišnica, Dudići, Varsan e Potočnica
  • Località sull’isola di Pag: Novalja, Šimuni, Pag città, Dinjiška, Miškovići, Stara Novalja, Vlašići, Smokvica, Povljana, Košljun, Kolan, Mandre, Kustići, Zubovići, Metajna, Lun, Jakišnica, Dudići, Varsan e Potočnica
  • Località sull’isola di Pag: Novalja, Šimuni, Pag città, Dinjiška, Miškovići, Stara Novalja, Vlašići, Smokvica, Povljana, Košljun, Kolan, Mandre, Kustići, Zubovići, Metajna, Lun, Jakišnica, Dudići, Varsan e Potočnica

Villaggi Sull'isola Di Pag

Dinjiska, Miskovici – Le prime località più grandi sull’isola di Pag si trovano al lato sud dell’isola, subito dopo il passaggio del ponte di Pag.

Tra il paese Dinjiska e lungo l’intero golfo di Pag, fino alla città di Pag si estendono le grandi piscine, dove si produce già da secoli il ben noto sale di Pag! Sull’isola di Pag si può vedere la produzione del sale attraverso i metodi di drenaggio antichi, nelle piscine di argilla, nelle quali s’introduce l’acqua del mare.

Vlasici, Smokvica – sono i piccoli luoghi pittoreschi dell’isola di Pag che offrono agli ospiti una vacanza in assoluta pace.

Povljana – sta man mano diventando un centro turistico, questo posto è uno di quelli che si vede sempre più sviluppato, il villaggio è orientato verso ovest ed è al riparo dai forti venti, primariamente di bora, però anche dal Jugo (vento proveniente dal sud). In questo posticino nascosto troverà protezione e rifugio ogni viaggiatore, sia che arrivi dal mare sia dalla costa e in più avrà modo di godere delle rocce dell’isola e della vegetazione soleggiata e condita con il sale.

La città di Pag
è una città rinascimentale, è la citta del sale marino e del merletto di Pag. L’importanza della salina nel Quattrocento che tutt’ora rimane centrale come attività e parte della cultura dell’isola ha transformato questo paese fino a quel punto prevalmente peschereccio,  e ha fatto che in modo che l’intera popolazione si trasferisca nella zona dove oggigiorno si trova la città di Pag, dopo di che la cittadina è stata non solo rinnovata ma anche pianificata, il che si nota subito e il tour della città offre davvero delle sensazioni particolari. A Pag si può vedere anche la produzione del sale con i metodi di drenaggio, un metodo di estrazione del sale all’antica, dove il sale si raccoglie nelle piccole piscine di argilla dove s’introduce l’acqua del mare (saline). Queste saline tranne che autentiche, sono un motivo apprezzabile da fotografare. La città di Pag è la città della lavorazione artigianale del famoso merletto di Pag. Questa tradizione è curata da secoli. Ogni pezzo è unico e questa lavorazione manuale lenta e impegnativa ha sopravissuto sulle strade della città storica fino ad oggi.

Kosljun – si trova nella baia pittoresca circondata dalla pineta, a 7 km al sud-ovest dalla città di Pag. Una volta, era il porticciolo importante dell’isola per il collegamento più veloce con la Dalmazia, mentre oggi è il posto ideale per una vacanza tranquilla in famiglia.

Simuni – nella baia tranquilla orientata verso il mare aperto, a 11 km all’ovest dalla città di Pag, accanto alla strada Pag-Novalja si trova il paese peschereccio e turistico Simuni. In questa baia sicura, si è posizionata anche l’ACI Marina Simuni.

Kolan – è il paese centrale dell’isola, i cui abitanti sono principalmente impegnati nella viticoltura, nell’allevamento delle pecore e nella produzione del formaggio di Pag, e più recentemente, a causa della vicinanza del mare e delle spiagge bellissime, parecchi abitianti svolgono attività nel turismo.

Mandre – è la località turistica situata sul lato occidentale dell’isola di Pag, con una vista mozzafiato che spunta alle isole di Silba e Olib e gli isolotti di Maun e Skrd, abbondanti di baie e ricchi in spiagge di gran bellezza.

Kustici, Zubovici, Metajna – si trovano sul pendio roccioso del golfo di Pag. Sono comunemente chiamati Barbati e attirano sempre più turisti alla ricerca di pace e dell’atmosfera idilliaca di campagna durante le vacanze.

Caska – è il piccolo luogo accanto a una splendida spiaggia sabbiosa. La cittadina è piena di tesori culturali provenienti dall’antichità e dal medioevo – si trovano lì le fondamenta della villa rustica antica, residui della chiesa di San Giorgio in collina e in più diverse zone archeologiche subacquee…

Novalja – è il centro turistico dell’isola di Pag. E’ una delle destinazioni preferite per molti turisti. Negli ultimi decenni si sviluppa fortemente grazie al turismo, il quale ha cambiato completamente il suo aspetto e la vita dei suoi abitanti. Le bellezze naturali straordinarie di questa città erano le fondamenta del suo sviluppo turistico e la costruzione accelerata e l’allargamento della sua infrastruttura, la comunicazione, le sovrastrutture turistiche e ulteriori altre attività aprono continuamente le nuove possibilità di sviluppo.

Stara Novalja – una volta consisteva di una manciata di case accanto alla chiesa di San Pietro. Si è sviluppata nell’era del turismo fino alla spiaggia di sabbia Trincel. Oggi è una località turistica popolare per una vacanza tranquilla nell’isola di Pag.

Lun
– è il villaggio più settentrionale, situato sul pianoro rocciso, senza campi. Per questo motivo a Lun si coltivavano gli ulivi che determinano ancora oggi l’aspetto del paesaggio. La passeggiata tra gli ulivi di Lun, tra quasi 80.000 ulivi!, offre delle forme surreali e il godersi del paesaggio ricco di radici degli alberi secolari che hanno anche più di mille anni! L’ulivo più vecchio ha circa 1600 anni!

I paesi nei dintorni – Jakišnica, Dudići, Varsan e Potočnica sono situati nelle baie pittoresche e sono una bella scelta per una vacanza piacevole.